Come elabora Leonardo le sue immagini anamorfiche?

Attraverso un sapiente uso dei chiaroscuri e giocando con il rapporto tra sfondo e figure. A partire dai profili delle montagne e dal paesaggio della Gioconda, ma investendo anche parte del velo, della spalla e del braccio  della donna, l’artista sviluppa una complessa “macchina anamorfica”, che non solo fa emergere delle figure grottesche (più diContinue reading “Come elabora Leonardo le sue immagini anamorfiche?”